Blog

A tu per tu con Luca Massacra

Andrea Federici, direttore del corso di Musica per Videogiochi Film e Televisione di AIV, ci ha segnalato due dei suoi migliori studenti dell’anno accademico appena concluso.

Andrea Federici, direttore del corso di Musica per Videogiochi Film e Televisione di AIV, ci ha segnalato due dei suoi migliori studenti dell’anno accademico appena concluso.

Per chi ci ha seguito nel corso dell’anno, spesso sui social e sulle pagine di questo blog raccontiamo spesso le storie dei nostri ex studenti, le loro carriere, i loro progetti e le loro esperienze

Oggi invece racconteremo la storia di due ragazzi che sono ancora studenti in AIV ma che secondo il direttore del loro corso sono quelli che hanno avuto un miglior rendimento, che hanno cioè, fatto maggiori progressi. 

Sì perché è molto importante il mondo del lavoro e i conseguenti successi e soddisfazioni che se ne possono trarre, ma è altrettanto fondamentale per AIV porre l’accento sul merito, sull’impegno personale e su quanto il duro lavoro spesso diano i loro frutti migliori.

Oggi infatti parleremo di Luca Massacra, studente del nostro corso di Musica Online. 

Come molti sanno per iscriversi al corsi di Musica per Videogiochi File e Televisione è necessario effettuare un colloquio.

Questo serve ai nostri docenti per avere un’idea del livello di preparazione di chi vuole iscriversi e cercare di strutturare una classe che sia omogenea e in cui tutti siano ugualmente stimolati e seguiti in maniera personale.

Nel caso di Luca i nostri docenti hanno deciso di conservare la demo di presentazione che ha proposto in fase di colloquio proprio per potersi rendere conto, e far rendere conto direttamente anche a lui, i progressi fatti a fine anno. Per avere un’idea trovate la demo di inizio anno qui di seguito.

https://youtu.be/tBhDqz1_AGA

Mentre invece questi sono due esempi di Rescoring e effetti sonori sempre prodotti da Luca alla fine dell’anno accademico.

Kong

The Last Of Us 2

Recentemente abbiamo anche pubblicato alcuni progetti di Environment Art realizzati dagli studenti del corso di Grafica 3D. Questi stessi progetti sono poi stati passati agli studenti del corso di Musica per realizzare una colonna sonora ad hoc.

Ecco i due esempi con le colonne sonore realizzate da Luca Massacra

Colony

https://youtu.be/-QOjKEU5XCQ

Under The Tower


D: Ciao Luca e grazie del tuo tempo. Innanzitutto come mai hai scelto di iscriverti al corso di Musica per Videogiochi Film e Serie TV di AIV? Quali erano le tue aspettative?

Ho scelto di iscrivermi ad AIV perché volevo a tutti i costi rincorrere il mio sogno di diventare un compositore, pur essendo alla fine del mio percorso di studi mi rendevo conto di non essere ancora pronto per poter competere con il grande numero di compositori con cui mi sarei dovuto misurare.

Le aspettative erano quelle di poter colmare le mie lacune e migliorare alcuni aspetti delle mie produzioni musicali.

D E sono state soddisfatte?

Se mi limitassi a dire che ogni aspettativa è stata superata non renderei giustizia a questo meraviglioso corso di musica, ho imparato molto più di quanto potessi immaginare!

Ogni lezione riempiva pagine e pagine di insegnamenti preziosissimi dati da professionisti che mi hanno seguito in ogni momento, permettendomi di fare miglioramenti che io stesso potevo vedere settimanalmente.

Il grande impegno che ho dedicato sommato all’altissima qualità degli insegnamenti mi hanno portato enormi soddisfazioni.

D: Quali studi avevi fatto prima di iscriverti? Qual era il tuo livello di preparazione?

Prima di AIV avevo studiato come chitarrista in alcune scuole private, poi mi sono laureato presso il DAMS di Bologna dove ho definitivamente scoperto la mia passione per le colonne sonore e per la composizione, infine mi sono iscritto al Conservatorio di Como dove ho poi ottenuto il diploma accademico di II livello in musica elettronica.

A livello teorico mi sentivo preparato, ma le mie produzioni musicali non erano del tutto convincenti.

Il corso di musica di AIV ha davvero fatto la differenza, ora ogni volta che finisco un brano mi sento soddisfatto e fiero delle mie composizioni.

D: Abbiamo visto la demo in cui vengono mostrati i tuoi progressi, ma quali sono i progressi che senti di aver fatto anche al di là della preparazione tecnica?

Sento di aver fatto progressi sotto ogni aspetto, in questo corso ho potuto studiare a fondo moltissimi aspetti della musica per film e per videogiochi, dall’analisi di una scena fino alla sua produzione finale.

Inoltre il fatto di avere ogni settimana una grande quantità di progetti da consegnare mi ha permesso di fare tanta pratica, che senza dubbio è la cosa più importante per chi vuole diventare un compositore.

Al di là del fattore tecnico questo corso mi ha insegnato a puntare ogni giorno un po’ più in alto, sempre di più, ponendosi degli obiettivi da raggiungere per poi trovarne di nuovi col costante scopo di migliorare.

D Quali sono state le materie/moduli più interessanti?

Le lezioni che ho trovato più interessanti sono sicuramente state quelle in cui ci veniva consegnato un video su cui poi avremmo dovuto scrivere la nostra personale colonna sonora.

Non potevo davvero chiedere di meglio, oltre ad essere molto utile per me era un gran divertimento.

Ma in generale ogni lezione è stata incredibilmente interessante e preziosa, conserverò per sempre bellissimi ricordi di tutte queste lezioni.

D: Cosa ti ha dato maggiore filo da torcere?

La materia in cui ho trovato più difficoltà è stata senza dubbio programmazione, non pensavo fosse così impegnativa e per poter avere dei risultati mi sono dovuto applicare parecchio, ma se si vuole lavorare nel campo dei videogiochi apprendere queste competenze è assolutamente necessario.

D: Quali sono i tuoi progetti ora?

Ora grazie ad AIV ho la possibilità di poter lavorare come compositore allo sviluppo di un videogioco indie che sarà pubblicato a breve (ndr Dino Path Trail).