L’accademia

AIV

Accademia italiana videogiochi

L’Accademia Italiana Videogiochi nasce nel 2004 con l’intento di creare un centro formativo dove gli appassionati del videogioco, sia come arte che come forma di intrattenimento, possano imparare la professione dello sviluppatore ed essere in grado di affrontare un mercato globale sempre più competitivo.
Nei quindici anni di attività AIV può vantare decine di allievi inseriti in software house italiane ed estere.

I docenti di Grafica vi guideranno attraverso i segreti che si celano dietro l’aspetto visivo del videogioco, dove pittura e scultura digitale si fondono dando vita a personaggi epici e ambientazioni leggendarie.
Tutto ciò non potrebbe esistere e prendere vita senza il “cervello” del game, la Programmazione, fiore all’occhiello di AIV.
A concepire e dirigere il tutto, il “cuore”, rappresentato dal corso di Game Design, che completa l’offerta formativa dell’accademia

Il team di AIV è composto da persone animate da una passione comune per i videogiochi e l’insegnamento, e dalla volontà di creare una hub di sviluppo che sappia incubare e portare a termine progetti videoludici sostenibili ed innovativi.

Il nostro lavoro non è preparare gli allievi a “qualcosa”, ma consiste nell’aiutarli ad essere pronti a “qualsiasi cosa”, mettendoli in grado di sviluppare un proprio pensiero critico e lavorare in maniera creativa e flessibile.

AIV diviene eccellenza del settore nel 2005 secondo la Relazione Informativa del Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie e raccoglie l’interesse di tutti i maggiori media nazionali di rilievo come RaiCorriere della SeraRepubblicaFamiglia Cristiana e la quasi totalità dei media specialistici.