DOCENTI

Christopher Sacchi

game developer

Dal 2011 Christopher si cimenta nello sviluppo di videogiochi, lavorando principalmente ad avventure grafiche ed altre esperienze narrative interattive, e facendosi le ossa a furia di game jam, progetti personali e lavoro da freelance.

Nel 2015 rilascia “A Night That Wouldn’t End”, breve avventura grafica che verrà segnalata da Adventure Gamers per il modo realistico in cui il protagonista trasmette le proprie emozioni.

Lo stesso anno sviluppa “A Landlord’s Dream”, breve avventura grafica di genere cyberpunk, inserita tra i migliori giochi gratuiti dell’anno 2017 da PC Gamer, che ne complimenta la scrittura.

Nel 2019 sviluppa “zFRAG”, uno zen game in cui si deframmenta manualmente un hard disk virtuale, selezionato per l’esposizione al Whaaat!? Festival a Boulder, in Colorado.

Sporadicamente cura “Unpoint/Unclick“, una rubrica che analizza il design delle avventure grafiche e dei loro puzzle. Nel 2018 porta le sue scoperte a Codemotion Roma e nel 2019 all’Università di Salerno.