DOCENTI

VALERIO DI DONATO

CEO DI 34BIGTHINGS – REDOUT

È a capo di una delle punte di diamante del settore dei videogiochi in Italia, 34BigThings con sede a Torino, autore del successo internazionale Redout, gioco di corse futuristiche rilasciato su Pc, PS4, XboxOne e Nintendo Switch e supportato per oltre un anno con numerosi DLC e mappe aggiuntive.

Valerio negli ultimi 10 anni ha sviluppato giochi console (Playstation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Wii U, X360, Playstation 3, Wii), PC (Windows, Mac, Linux) e mobile (iOS, Android), dando sempre il massimo nel tentativo di far raggiungere ai suoi prodotti l’eccellenza.

Le sue competenze ricoprono l’intero spettro del “full stack game developer”, cioè una profonda conoscenza diretta di tutte le fasi e specializzazioni del processo produttivo che riguarda un videogioco (game design, programming, AI, PCG, 3D, 2D, shading e sounds), ha inoltre un’estensiva esperienza con i motori grafici Unity, Unreal Engine 4, UDK e Game Engines Architectures e ha sviluppato in prima persona utilizzando i linguaggi di codice C++, C#, Java, OBJ-C e di scripting Javascript, coffee e lua. Ha scritto tre game engines (due in C++ per Windows e uno in 2D in HTML5 per Web e Mobile)

34BigThings nasce verso l’inizio del 2013, come “una parentesi temporanea in Italia prima di spostarsi in America”. La parentesi si è chiusa velocemente, una volta comprese le potenzialità sul territorio. L’Italia infatti stava esplodendo di voglia di fare qualcosa di valore e di trovare delle valvole di sfogo creative nel settore dei videogiochi. Tra i meriti di Valerio c’è quello di aver creato un ambiente favorevole a quelle persone che avevano le giuste competenze, raggruppandole in un unico luogo.