I nostri corsi

PRENOTA UN COLLOQUIO
ISCRIZIONI CHIUSE.
Le iscrizioni per l’anno accademico 2022/2023 apriranno a marzo 2022

 

Il corso di scrittura multimediale offre un percorso formativo di 3 anni durante i quali verrai preparato per il tuo ingresso nel mondo del lavoro.

Al fine di raggiungere questo obiettivo, AIV mette a tua disposizione docenti professionisti e altamente qualificati, intense attività di pratica di scrittura, workshop, seminari, masterclass con ospiti di fama internazionale e stage in prestigiose aziende specializzate nei settori di riferimento (cinema, serie tv, videogiochi, fumetti, animazione, narrativa, gioco di ruolo) 

Il nostro corso si distingue dalle altre scuole di scrittura o sceneggiatura perché nasce nel cuore del gaming. L’industria videoludica è in costante espansione e per conquistare territori inesplorati ha bisogno di nuovi narratori che siano pionieri capaci di raccontare storie utilizzando le infinite risorse delle nuove tecnologie. 

Ad arricchire il nostro corso e far esercitare gli allievi in ogni forma di scrittura, contribuiranno anche sceneggiatori cinematografici e televisivi, registi, fumettisti, romanzieri, game designer, narrative designer, esperti in storytelling nel gioco di ruolo.

Partendo dai fondamenti della scrittura e da un’alfabetizzazione letteraria, passando attraverso la costruzione transmediale degli universi narrativi, fino ad arrivare all’approfondimento dei singoli media e alla scoperta della tua vocazione narrativa, potrai costruire la tua figura professionale e sviluppare un progetto personale che alla fine del triennio si concretizzerà in una proposta da presentare alle aziende del settore dell’entertainment, presso le quali verranno organizzati stage a numero chiuso.

Vantaggi esclusivi per gli allievi AIV CAMPUS:

Priorità di selezione per l’accesso agli stage in azienda.

ORARIO DELLE LEZIONI


1° ANNO
Mar, Gio, Ven: 14:00 – 17:00

LA CARRIERA


L’obiettivo del nostro corso di scrittura multimediale è di formare scrittori professionisti per: videogame, cinema, serie tv, fumetti, animazione, narrativa, gioco di ruolo. Molteplici e interconnesse anime della comunicazione, realtà sempre più alla disperata ricerca di una nuova figura di storyteller: il narratore transmediale.

programma didattico

1° Anno

Il primo anno di corso serve agli allievi per rafforzare le proprie basi tramite lezioni di alfabetizzazione e introduzione alla scrittura.
Attraverso lo sviluppo del concetto di autorialità e di conoscenza delle caratteristiche dei diversi media, approdano ai precetti della filosofia transmediale, grazie ai quali gli studenti cominceranno a strutturare l’architettura del proprio universo narrativo.
In parallelo ogni allievo lavoa su un racconto per testarsi sulla creazione, lo sviluppo e la chiusura di un prodotto narrativo.
Il primo anno la teoria prevale sull’esercitazione pratica, comunque molto intensa e costante, in una proporzione 70%-30%.

PROGRAMMA DIDATTICO
  • Origini del linguaggio ed evoluzione del racconto nella storia
  • Fondamenti generali di scrittura
  • Introduzione e presentazione dei diversi media e relative industrie
  • Alfabetizzazione e introduzione allo storytelling
  • Introduzione alla drammaturgia: il tema, i generi, i protagonisti, i motori narrativi, l’arena, i dialoghi, le descrizioni, il ritmo
  • Sviluppo dell’autorialità
  • Ideazione e creatività
  • Introduzione alla filosofia transmediale
  • Strutturazione di un proprio universo narrativo
  • Fondamenti di Proprietà Intellettuale e Diritto d’Autore
  • Project work: sviluppo di un progetto singolo in chiave di racconto.

Anno 2

Durante il secondo anno gli allievi cominciano a sviluppare il proprio universo narrativo, predisponendone gli innesti alla rete mediatica con cui verrà raccontato.
Testandoli tutti, per poi dare voce al proprio immaginario attraverso uno di essi, vanno a individuare una vocazione narrativa.
Questa maturazione avviene attraverso la conoscenza del mercato e delle industrie di riferimento, nonché degli strumenti legali che uno scrittore deve imparare a utilizzare per tutelare la propria opera.
In questa fase l’esercitazione pratica aumenta fino a diventare equivalente a quella teorica, in una proporzione del 50%-50%.

PROGRAMMA DIDATTICO
  • Acquisizione dell’architettura narrativa transmediale 
  • Individuazione della propria vocazione narrativa
  • Declinazione di un media come prima desinenza dell’architettura transmediale
  • Declinazione del racconto per adattarlo alle necessità industriali
  • Presentazione e analisi dei mercati di riferimento
  • Approfondimento del workflow nelle diverse industrie
  • Approfondimento sulla Proprietà Intellettuale e sul Diritto d’Autore: la catena dei diritti
  • Project work: al progetto singolo del primo anno viene applicata un’architettura transmediale e viene predisposto lo sviluppo attraverso i differenti media

Anno 3

Il terzo è l’anno della specializzazione e della preparazione all’ingresso nel mondo del lavoro.
All’affinamento dello strumento narrativo prescelto viene affiancato il consolidamento della visione multimediale della scrittura, tramite l’approfondimento della conoscenza di tutti i media e lo sviluppo delle capacità di adattamento e visione d’insieme propria dell’architetto transmediale.
Presentare la propria opera alle industrie dell’entertainment, testarsi attraverso esperienze lavorative e avviarsi così alla professione con un curriculum già provvisto di contenuti sono i momenti conclusivi del terzo anno, in cui l’esercitazione pratica prevale sulla teoria.

PROGRAMMA DIDATTICO
  • Consolidamento della propria vocazione narrativa attraverso un media specifico
  • Declinazione dell’architettura transmediale del proprio universo anche attraverso gli altri media 
  • Affinamento dello storytelling attraverso tutti i media
  • Acquisizione delle hard e soft skill richieste nelle diverse discipline
  • La tutela legale della propria IP: assistenza operativa nei passaggi necessari alla concretizzazione di un’idea
  • Project work: realizzazione della bibbia transmediale del proprio progetto e di un prodotto narrativo specifico
  • Programma di partecipazione a eventi dedicati, stages presso realtà lavorative, incontri di lavoro e presentazioni professionali per collocare il proprio progetto.

scegli la tua accademia

AIV Campus, è il classico mondo dei nostri corsi, in aula nel rispetto delle restrizioni e nella garanzia dei protocolli di sicurezza e sanificazione. AIV Online è il corso sincrono a quello in presenza che puoi seguire comodamente da casa.

AIV
CAMPUS
cosa comprende aiv CAMPUS
  • Lezioni in aula
  • Interazione con docente durante la lezione
  • Accesso alla struttura
  • Vantaggi esclusivi per gli allievi
  • Accesso allo streaming live delle lezioni
  • Accesso alle lezioni registrate per tutto l’anno accademico
  • 1h a settimana di tutoring online di gruppo
  • Possibilità acquisto AIV MENTOR
  • Sconti per Workshop ed eventi AIV

4.000,00

PREZZO ANNUALE
SCONTATO

Fino al 31 Agosto 2021

5.000,00

PREZZO ANNUALE
REGOLARE

Dal 1 Settembre 2021

+ 750,00quota d’iscrizione annuale
AIV
ONLINE
cosa comprende AIV ONLINE
  • Accesso allo streaming live delle lezioni
  • Accesso alle lezioni registrate per tutto l’anno accademico
  • 1h a settimana di tutoring online di gruppo
  • Possibilità acquisto AIV MENTOR
  • Sconti per Workshop ed eventi AIV

2.000,00

PREZZO ANNUALE
SCONTATO

Fino al 31 Agosto 2021

3.000,00

PREZZO ANNUALE
REGOLARE

Dal 1 Settembre 2021

+ 750,00quota d’iscrizione annuale

*I prezzi sono validi per l’aa 2021/2022 e potrebbero subire una maggiorazione per l’aa 2022/2023.

maggiori informazioni

Lascia il tuo numero per essere richiamato senza impegno

* campi obbligatori

Oppure

puoi contattarci tramite il canale che preferisci

f.a.q.

Quali sono i requisiti per accedere ai corsi di aiv?

Non esistono requisiti particolari per iscriversi ai corsi. Si richiede, però, che lo studente sia maggiorenne e non stia frequentando contemporaneamente un liceo o altro istituto superiore.
Non è necessario avere conoscenze pregresse, come ad esempio saper disegnare (per il corso di Grafica 3D) o conoscere la matematica (per il corso di Programmazione), in quanto le necessarie nozioni artistiche e matematiche verranno trattate a lezione. Per l’iscrizione ai soli corsi di Game Design e Musica per videogiochi, film e televisione, è necessario un colloquio conoscitivo con i docenti.

Che differenza c'è tra AIV e gli altri corsi Italiani sullo sviluppo di videogiochi?

AIV è una scuola mirata alla formazione di giovani professionisti intenzionati a lavorare nell’industria videoludica. Ogni corso è pertanto di natura estremamente pratica, volto all’acquisizione di tutte le abilità professionali necessarie per competere sul mercato del lavoro a livello internazionale.
Inoltre, i piani didattici sono strutturati in un’arco temporale che permetta la completa comprensione di tutti gli argomenti trattati, e vengono regolarmente rivisti e migliorati per adeguarli alle nuove tecnologie e alle richieste del mercato.

Quali sbocchi ci sono per uno studente AIV? E in quali ambiti è in grado di operare?

Lo studente che si diploma presso AIV è operativamente pronto per entrare in una software house italiana o estera come “Risorsa Junior” e cominciare in tal modo la propria carriera da professionista nel mondo dei videogiochi.
AIV ha inserito i migliori studenti in software house italiane ed estere e continua a ricevere richieste di outsourcing e manpower da parte di realtà nazionali ed internazionali.
Inoltre le competenze acquisite in AIV sono trasversali e permettono di spaziare anche in altri ambiti lavorativi; ad esempio i grafici e gli animatori possono trovare impiego in settori quali: pubblicità, cinema, cinema d’animazione, sviluppo di app, design industriale, stampa 3D. I programmatori invece possono applicare le loro competenze in settori quali: militare, civile, sviluppo applicativi e gestionali, gestione server, ecc… Infine, i compositori potranno produrre musiche ed effetti sonori per serie tv, film, documentari, e perfino mostre, fiere e parchi a tema.

Posso iscrivermi a più corsi?

Si, ma si consiglia di seguire uno solo dei percorsi di studio, data la mole di studio ed esercitazione richiesta.

Di cosa ho bisogno per seguire i corsi?

Oltre alle licenze dei software che vi verranno comunicate ai corsi, un blocco per gli appunti e una penna sono sicuramente fondamentali, così come un pc portatile di fascia medio/alta. Andrà benissimo un pc da gaming, o comunque un pc che abbia un minimo di 12 giga di RAM e una scheda video dedicata possibilmente recente, come ad esempio le Nvidia GeForce serie 2000 o 3000.
Gli allievi di AIV hanno diritto a uno sconto del 15% per i modelli ACER.

scopri il mondo di AIV

docenti

Il team di AIV è composto da professionisti animati da una passione comune per i videogiochi e l’insegnamento.

scopri

carriere

Nei sedici anni di attività AIV può vantare moltissimi allievi inseriti in software house italiane ed estere quali Activision, Ubisoft, Epic, etc.

scopri

collaborazioni

AIV è anche altro. Eventi, Collaborazioni con Università e tanto altro per arricchire l’esperienza della nostra Accademia.

scopri