Blog

Video tutorial per realizzare un sistema di vento realistico in Niagara

Come realizzare un sistema di vento realistico in Niagara? Ghislain Girardot sviluppatore indie e Unreal Engine content creator, ha da poco pubblicato sul suo canale YouTube la prima parte di

Come realizzare un sistema di vento realistico in Niagara? Ghislain Girardot sviluppatore indie e Unreal Engine content creator, ha da poco pubblicato sul suo canale YouTube la prima parte di un video tutorial che lo illustra nel dettaglio. 

Nel video Girardot mostra come realizzare un meraviglioso effetto di foliage che reagisce dinamicamente al vento, basandosi proprio sul sistema 2D di Niagara.

Il tutorial per la creazione di un sistema di vento realistico in Niagara

La prima parte(di tre) di un tutorial interamente dedicato ad alcune tecniche sperimentali che lui stesso ha implementato e che si ripromette di ripercorrere passo dopo passo.

Si tratta di tecnica che ha sviluppato e affinato in modo da creare e applicare un sistema di vento che agisca su asset 2 e 3D, permettendo di controllarne direzione e forza, di creare raffiche o turbolenze sempre mantenendo un effetto realistico e dinamico.

Normalmente,spiega Girardot, la realizzazione di un effetto di vento realistico in UE5 richiede tre passaggi fondamentali ma insidiosi: creazione dell’effetto, applicazione e skinning. 

Passaggi che possono risultare complicati soprattutto quando si vanno ad utilizzare vari script come Pivot Painter, un tool in grado di applicare questi effetti ma senza creare un sistema unificato.

Una guida step by step

Come si vedrà nel tutorial, molto dipende anche dal tipo di foliage che si intende animare: animare semplici fili d’erba o la chioma di un albero non hanno lo stesso livello di difficoltà.

In generale lo scopo del tutorial è quello di parlare diffusamente del sistema, elencare vantaggi e svantaggi e spiegare perché delle soluzioni precostituite fornite dai vari tool, non restituiscono sempre un effetto unificato altrettanto realistico e dinamico.

Questa prima parte di concentra sul primo step: creare un sistema di vento realistico in 2D usando Niagara che possa  essere aggiornato all’interno del gioco cambiando direzione, velocità, turbolenza e così via.

Il secondo e terzo capitolo, si concentreranno invece su tip e trick utili per gestire tutta la parte di ombre e resa del movimento causato dal vento, mentre l’ultima sarà incentrata sulla definizione dell’asset (quindi sull’uso di Blender e sui processi di skinning, import, export e così via).

foliage mosso dal vento in Niagara
Un estratto dal video tutorial di Ghislain Girardot. Fonte: @ghislaingirardot

La versatilità di un sistema come Niagara

Questo tutorial è un esempio della versatilità di uno strumento come Niagara per la realizzazione di effetti particellari.

Niagara è un sistema di effetti visivi di Unreal Engine che permette la creazione di effetti non solo realistici (come ad esempio quelli meteorologici o di elementi naturali) ma aiuta tutti i VFX Artist nella realizzazione di effetti dinamici come spari, magie e qualsiasi cosa sia richiesta dal loro progetto.

Conoscere Niagara, approfondire Blueprint, Shader e creazione di materiali è una prerogativa fondamentale per diventare non solo un ottimo VFX Artist in grado di eseguire lavori eccezionali.

Avere la padronanza di uno strumento potente come Unreal Engine 5 permette anche di sperimentare nuove tecniche, procedure o soluzioni e reinventare di volta in volta il proprio modo di lavorare.

Ogni anno AIV organizza un corso breve dedicato proprio al Real Time VFX e nello specifico alla realizzazione di effetti particellari con il sistema di Unreal Engine 5 Niagara.

Nella pagina dedicata al corso sono elencati orari, programma, costi e date di inizio e fine. 

× Scrivici