Blog

AIV raccontata da Rai – Laboratorio Scuola

AIV01.it Nuova didattica e mondo digitale. Due puntate di Laboratorio Scuola raccontano le attività di AIV all’interno dell’ITIS Galileo Galilei di Roma

Nuova didattica e mondo digitale: due puntate di Laboratorio Scuola raccontano le attività di AIV all’interno dell’ITIS Galileo Galilei di Roma

Dal 2018 AIV – Accademia Italiana Videogiochi, è attiva all’interno del Polo Tecnico Professionale Galileo di Roma. Grazie ad un protocollo di intesa si è dato il via ad un rapporto basato su attività che spaziano dalle classi a curvatura fino alla didattica immersiva.

Oltre ad essere un virtuoso esempio di collaborazione questo dialogo con le Istituzioni arricchisce metodologie e proposte didattiche in un’ottica di sviluppo creativo, formativo e professionale. 

AIV ha sempre fatto del rapporto tra formazione e mondo del lavoro uno dei suoi obiettivi primari. Lo scopo è preparare figure professionali in grado di adattarsi ad un mercato sempre più basato sulle nuove tecnologie e sull’intrattenimento digitale. Il comparto videoludico – e tutte le opportunità ad esso legate – rappresenta un punto cardine di questo mondo sia in termini di opportunità di lavoro, che di adattamento di queste nuove tecnologie ai diversi e sempre nuovi bisogni della collettività. 

In questo contesto è possibile portare anche i più giovani ad avvicinarsi ai mestieri legati alle nuove tecnologie e all’innovazione digitale. Grazie a dei percorsi di didattica a curvatura si possono fornire delle basi solide per la formazione del futuro. Imparare come si crea e si costruisce un videogioco, attraverso un percorso che include tutte le professioni che esso richiede, costituisce un’opportunità fondamentale per i giovani. Tanto più quanto la complessità di queste conoscenze sia poi applicabile anche ad altri settori dell’intrattenimento digitale.

Ma la funzione creativa e occupazionale dei videogiochi non sono che due, seppur fondamentali, aspetti della questione.

Esperienze come la Game Jam offrono non solo un piccolo spaccato di quello che sarà poi un vero ambiente di sviluppo, ma aiutano a maturare tutte quelle abilità individuali ed interpersonali necessarie al buon funzionamento di un qualsiasi ambiente lavorativo. 

In questi anni abbiamo potuto dimostrare come il videogioco in questo caso non sia soltanto l’oggetto della conoscenza, ma anche lo strumento di cui questa conoscenza si serve. 

Ed è di questo che parliamo quando parliamo di “didattica immersiva”. Un nuovo modo di apprendere e conoscere sicuro, inclusivo e trasversale che stiamo sperimentando da tempo e che grazie alla sinergia di diversi tipi di professionalità sta portando dei risultati concreti.

Di questo percorso ne ha parlato diffusamente Rai Scuola dedicando due puntate di Laboratorio Scuola all’ITIS Galileo Galilei di Roma raccontando come, anche grazie alla collaborazione con AIV -Accademia Italiana Videogiochi gli strumenti digitali siano stati introdotti grazie a nuove metodologie e contenuti rivolti alla didattica.

Per rivedere le puntate 

ITIS Galileo Galilei di Roma

Contenuti e strumenti innovativi Metodologie

ITIS Galileo Galilei di Roma

L’ecosistema digitale e le sue caratteristiche. Proposte

× Scrivici