Level Up: una seconda giornata ricca di opportunità

In questo momento siamo esattamente a metà della seconda giornata del Level Up: la Rome Developer Conference che si svolge ai Cinecittà Studios con lo scopo di riunire in tre giorni di fuoco alcune tra le più brillanti personalità dell’industria videoludica. Questa mattina, ad esempio, abbiamo potuto assistere a conferenze tenute da Francesco Abbonizio di CD

In questo momento siamo esattamente a metà della seconda giornata del Level Up: la Rome Developer Conference che si svolge ai Cinecittà Studios con lo scopo di riunire in tre giorni di fuoco alcune tra le più brillanti personalità dell’industria videoludica.

Questa mattina, ad esempio, abbiamo potuto assistere a conferenze tenute da Francesco Abbonizio di CD Projekt RedKim Aava di DICEStefano Cozzi (ex Activision Blizzard e Riot Games), Patrick Gladys di Cloud Imperium Games, Ellen Vandenbruwaene di Bohemia Interactive e Pawel Rohleder di Techland, .

Essendo l’Accademia Italiana Videogiochi (AIV) l’organizzatrice del Level Up, l’evento ha anche lo scopo di mettere in contatto giovani talenti italiani con la realtà dell’industria videoludica internazionale, consentendo ai partecipanti di sottoporre il proprio portfolio a diversi relatori in cerca di nuove figure professionali per le proprie software house.

Intanto, mentre le conferenze si susseguono incessantemente nel padiglione principale, nella sala Fellini si parla di fumetti e narrazione in media diversi dai videogiochi in compagnia di Francesco Artibani, Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo.

E siamo solo a metà giornata…