Blog

Realtà Aumentata e Chirurgia: Approvato negli USA un nuovo sistema di navigazione chirurgica

Il sistema di navigazione chirurgica in Realtà Aumentata VisAR di Novarad ha ricevuto l’approvazione dalla FDA (the United States Food and Drug Administration ) per la chirurgia intraoperatoria guidata ad alta precisione della colonna vertebrale.

Il sistema di navigazione chirurgica in Realtà Aumentata VisAR di Novarad ha ricevuto l’approvazione dalla FDA (the United States Food and Drug Administration ) per la chirurgia intraoperatoria guidata ad alta precisione della colonna vertebrale.

La notizia ovviamente è stata riportata da diversi siti legati sia al mondo medico che a quello dell’intrattenimento.

VisAR, questo il nome del sistema messo a punto dalla società statunitense leader dell’applicazione tecnologica in ambito sanitario, è in grado di trasformare i dati biomedici ottenuti con i sistemi comuni di imaging (come ad esempio radiologia, ecografia, risonanza ) in un ologramma 3D. L’ologramma viene visualizzato tramite il visore e diventa esattamente sovrapponibile al corpo del paziente con un grado estremo di accuratezza. Lo scopo di questo sistema è permettere al chirurgo, in fase operatoria, di concentrarsi direttamente sul paziente senza dover guardare le immagini su un monitor esterno.

Questa tecnologia trasformazionale garantisce la precisione di un robot, la portabilità di uno stetoscopio e la versatilità dell’intelligenza umana.” dichiara il Dott. Wendell Gibby, CEO di Novared e co-creatore di VisAR. “Come un GPS chirurgico, VisAR ci fornisce una mappa per guidare il chirurgo verso la patologia interessata”.

VisAR usa visuali di navigazione immersiva in 2D e 3D integrate procedendo  con una regolazione continua del sistema verso il paziente per permettere la continua e perfetta aderenza dell’ologramma al corpo interessato. 

Partner di Novarad in questa sperimentazione è Microsoft, che ha messo in campo le sue tecnologie dei visori AR . L’ingresso del colosso della tecnologia ha permesso un notevole abbattimento dei costi. Fattore non trascurabile se si pensa alle future sperimentazioni, applicazioni e alla stessa produzione di questa incredibile tecnologia .

Attualmente VisAR è disponibile solo negli Stati Uniti ma la speranza è di poter usare presto il sistema anche in altri paesi fin dai prossimi mesi.

Fortunatamente diverse società stanno implementando le tecnologie in materia sanitaria: recentemente Meta ha presentato MyoSuite – una nuova piattaforma di Intelligenza Artificiale in grado di costruire simulazioni muscolo scheletriche in grado di performare movimenti complessi.

Fino a qualche anno fa la tecnologia legata alla realtà aumentata e a quella virtuale, si pensava facessero parte solo di libri e film di fantascienza, o, negli ultimi anni, relegati solo ad applicazioni in ambiti ludici o di intrattenimento.

Diventano ora un importante alleato anche in ambito medico-scientifico, convogliando diverse professionalità verso strade e orizzonti tutti da scoprire.

Per saperne di più vi consigliamo di visitare il sito di Novarad.