Blog

Paola Mammini chiude il corso di scrittura multimediale

La scrittrice di “Perfetti Sconosciuti” invitata al corso di Scrittura Multimediale AIV per una mastecrlass dedicata ai nostri studenti

L’estate è arrivata e le lezioni del corso di Scrittura Multimediale si stanno per concludere. Ma prima di lasciare i nostri studenti al loro meritato riposo, hanno avuto modo di incontrare ancora un’ospite. L’ultima sì, ma non certo per importanza. 

Si tratta di Paola Mammini, scrittrice e sceneggiatrice, che ha incontrato i nostri studenti in occasione della conclusione del modulo “Cinema” del corso di Scrittura Multimediale di AIV.

Un po’ di storia

Paola Mammini, lo ricordiamo, ha all’attivo diversi titoli tra cui “Tutta colpa di Freud” (2014) di cui firma il soggetto, “Immaturi – la serie”, (2018) di cui invece cura, insieme a Paolo Genovese e Giovanna Guidoni, la sceneggiatura e “Perfetti Sconosciuti”, (2016). 

Il film, diretto da Paolo Genovese, vede Paola Mammini, anche in questo caso, nel gruppo di sceneggiatori composto dallo stesso Genovese, Filippo Bologna, Paolo Costella e Rolando Ravello

Pluripremiata, la pellicola, nel 2016, vince, e citiamo solo un paio di occasioni, ben due premi (miglior film e miglior sceneggiatura) ai David di Donatello. Ai Nastri d’Argento trionfa come Miglior Commedia, Migliore canzone originale e vince il Nastro d’argento speciale.

Perfetti Sconosciuti

Ed è proprio del mondo di “Perfetti sconosciuti” che la scrittrice e sceneggiatrice romana è stata invitata a parlare in AIV. Lo definiamo mondo proprio perché il film, oltre ai riconoscimenti di critica e pubblico, è entrato nel Guinness dei Primati nel 2019 come film con più remake in assoluto nella storia del cinema. Ne contiamo ben 18.

Un vero e proprio caso italiano che ci fa capire come, una sceneggiatura e una regia compatte e ben strutturate, siano sempre la ricetta migliore per creare un prodotto che sia di qualità pur essendo apprezzato dal grande pubblico

La trama, infatti, si snoda grazie a pochi elementi: otto personaggi e un interno. Tre coppie, in vari stadi di crisi, e un amico si ritrovano a cena, in una notte di eclissi. Tutti, come oggi spesso accade, si ritrovano ad armeggiare con i loro telefoni. Da qui l’idea: tutti metteranno a disposizione di tutti i contenuti dei loro messaggi, chat e telefonate. In poche parole le premesse di un dramma moderno.

Ed è proprio dei segreti, questa volta però del mestiere, necessari a strutturare una ricetta così vincente, che Paola Mammini parlerà agli studenti del corso di Scrittura Multimediale di AIV. 

Per questo primo anno, ricco di novità, personaggi e argomenti, al momento è tutto. Vi invitiamo a scorrere le pagine del blog per fare un bilancio di tutti gli ospiti che si sono avvicendati nelle varie masterclass, moduli ed eventi proposti dal corso giunto al termine del suo primo, eccezionale anno di attività.